Pubblicate le nuove linee guida sulla fibrillazione atriale

Sono state appena pubblicate le nuove linee guida sul trattamento dei pazienti con fibrillazione atriale che aggiornano quelle emanate nel 2006.

Quattro le novità più significative:

  • l’adozione dello score CHA2DS2-VASc, che consente un calcolo del rischio trombo-embolico in maniera più precisa del vecchio CHADS score.
  • ridimensionamento del ruolo dell’aspirina, riconosciuta come uno strumento assai ‘spuntato’ nel ridurre il rischio di ictus in corso di fibrillazione atriale.
  • introduzione di tre nuovi anticoagulanti orali, il dabigatran, il rivaroxaban e l’apixaban
  • maggior peso all’impiego dell’ablazione a radiofrequenze come trattamento della fibrillazione atriale.
Bookmark the permalink.

I commenti sono chiusi